Photography Travel

Metti un weekend a Londra

Dopo tanto tempo riguardo le immagini del weekend che abbiamo passato a Londra, a Gennaio.

Come sempre uno dei nostri weekend lampo, incastrati tra mille impegni e mille affanni, contornato dai sensi di colpa che ti accompagnano ogni volta che ti concedi qualcosa di bello per te. Ma chi se ne frega, alla fine, quello che conta è avere avuto il tempo per cambiare aria, ricaricarsi, farsi tante belle risate, e goderci lei, la mia città preferita al mondo, la mia Londra.

Due giorni di pioggia e freddo e di lunghe passeggiate, di mille avventure tra negozi e bar e caffè. Due giorni privi di musei e di impegni fissi, passati a osservare la città in tutta la sua caotica bellezza. Rintanarsi in una pasticceria per una tazza di the e poi di nuovo in giro a esplorare il centro.

Lucia che è una piccola viaggiatrice, felice di fare avanti e indietro tra aerei, taxi e hotel, stra-felice di dormire con me nel lettone (Ste un po’ meno felice del letto pieghevole che gli tocca ogni volta, ma vabbeh), sempre di compagnia e sempre affascinata da ogni cosa che le facciamo vedere.

La felicità di dormire nel lettone con la mamma

 

 

La London Undeground nella sua cupa bellezza

Pioggia e pioggia e freddo e umido. Eppure quanto amo queste strade

I miei due compagni di avventura <3

A guardare la parata di luci in piena Chinatown

Uno dei caffè migliori degli ultimi tempi

Fermarsi per un the caldo e una fetta di torta in Piccadilly

Il Lego store di Leicester Square ha avuto un grande successo

Il Tamigi in una notte d’inverno

Il comfort food per definizione, il piatto di ramen caldo da Shoryu

La Tate Modern che a Lucia non è piaciuta per niente!

Cose fighissime che avrei voluto comprare a Fortnum & Mason

Sentirsi esclusivi a passeggiare nella Burlington Arcade

Commenti

commenti

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    − 1 = 2