Photography Switzerland Travel

Basilea

(post un po’ in ritardo, che avevo iniziato ma non sono mai riuscita a finire. in arrivo anche il resoconto di Francorte)

Il motivo per cui siamo tornati a Basilea era un romantico regalo di compleanno: dopo aver rivisto Cats a Milano, in quel di Marzo, ero rimasta folgorata. Mi ero dimenticata di quanto mi piacesse quel musical, e mi dispiaceva che Ste non lo avesse mai visto. Quando ho scoperto che ci sarebbe stato anche a Basilea il mese successivo, ho subito preso i biglietti – il mio regalo di compleanno per Ste.

La location, invece del prevedibile hotel, è stata spettacolare. Un appartamento con giardino che si affacciava direttamente sul Reno, in pieno centro, con arredamento di super-design eppure comodissimo. Prezzo abbordabile per il nostro gruppo di 4 persone. Dove l’ho trovato? Una delle gemme di AirBnb. Siamo arrivati a mezzanotte, portando in braccio una Lucia che russava, e subito ci siamo sentiti a casa.

IMG_4130

Camere da letto grandi e luminose, silenzioso e centralissimo. Bellissime persino le decorazioni (poche, essenziali, del nostro stesso gusto).  Questa casa mi ha così affascinata che mi sono trovata a sbirciare nella dispensa, e ad ammirare la collezione di tisane della padrona di casa.

Airbnb

 

La bellezza poi di avere una casa vera a propria disposizione: caricare in macchina una borsa con l’essenziale per la colazione e la mattina dopo il nostro arrivo eravamo lì, in pigiama, in cucina, a mangiare i nostri biscotti preferiti e le nostre merendine del Mulino Bianco.

Queen Elizabeth Bowie

Airbnb

Durante il giorno, prima che iniziasse a piovere, abbiamo fatto il giro del centro. Basilea è una città che adoro, ha il meglio di tutti i mondi. Ha sempre un aspetto efficiente, affidabile eppure rilassata, alla mano, a misura d’uomo. Si respira un’aria internazionale ma molto giovane e moderna. La mia parte preferita é la passeggiata lungo il Reno, sotto gli alberi, accanto a case meravigliose. Nei giorni caldi d’estate la gente prende l’aperitivo sulle rive del fiume, arrostisce salsicce su barbecue portatili, beve birra, si sdraia su amache portate da casa oppure si butta nella corrente del fiume per rinfrescarsi. Nel weekend è il posto ideale per passeggiare, lontano da macchine e rumore, e godersi il frusciare dell’acqua. Tra l’altro sul lungofiume ho visto delle villette d’epoca meravigliose e ho sognato, un giorno, di viverci.

Una cosa divertente da fare è usare una delle tradizionali barche in legno per attraversare il fiume. Sono legate da un cavo e si spostano grazie alla corrente. Si chiamano dalla parte opposta del fiume suonando la campana che c’è sul molo, la barca attraversa il fiume, si dà un soldino al timoniere e in pochi minuti siete dall’altra parte. Lucia ne é stata entusiasta (anche se dalla faccia che fa in foto non si direbbe…).

Beautiful Basel - Kloster

Il pomeriggio poi, il mio regalo per Ste: Cats. Seduti a teatro, mano nella mano come quando eravamo ragazzini, a ricordarci che i musical ci affascinano e ci commuovono sempre.

La cosa bella di AirBnB è che puoi chiedere al padrone di casa di darti qualche dritta su dove mangiare.  La sera di sabato, complice la pioggia scrosciante, ci siamo rifugiati da Union Burger, per mangiarci un buon panino con patatine fritte. Un posto che mai avrei scoperto se non me lo avesse suggerito la nostra padrona di casa.

Union Burger, Basel

Domenica, sempre sotto una pioggia che non demordeva, abbiamo deciso di fare l’ennesima avventura, e siamo andati allo zoo di Basilea. Certi edifici sono antichi e molto suggestivi, e i bambini impazziscono sempre per gli animali. Il nostro momento preferito è stato fare merenda comodamente seduti davanti agli scimpanzé, e notare che tra una scimmietta che mangia un’arancia e una Lucia che mangia una banana non c’è moltissima differenza.

Jellyfish in Basel zoo

Il ritorno, con calma, nel pomeriggio, per scoprire che alla fine è più vicina di quanto sembri, e in meno di 48 ore hai vissuto l’aria di un’altra città, con altri ritmi, sentendoti come a casa.

Basel Kloster

Suggerimenti

Dove alloggiare

Dove mangiare

  • Union – burger e patatine di alta qualità, ambiente informale e giovane
  • Namamen – ramen bar stile moderno dove si mangia benissimo

 

Cosa fare

  • Per godere tutto al meglio: prendete la Baselcard
  • Passeggiata sul lungo Reno – col bel tempo o con la pioggia, per respirare l’atmosfera della città
  • Giro nel centro storico, tra Kleinbasel e Grossbasel – perdersi nei vicoli della città vecchia e le mille botteghe
  • Visita alla Basler Münster (la cattedrale) e il bellissimo chiostro annesso – per sentirsi come a Hogwarts
  • Attraversare il fiume con la barca come si faceva nei secoli scorsi
  • Basel Zoo – per i più piccoli e per tornare bambini
  • Museo del giocattolo – e restare incantati di fronte all’immensa collezione di bambole, modellini e pupazzi d’epoca
  • Museo di storia di Basilea – tutto da esplorare, all’interno di una chiesa, soprattutto la terrificante Totentanz

Commenti

commenti

You Might Also Like